La startup italiana HuKnow invitata al CES23 di Las Vegas

0
86
“Las Vegas, CES23: HuKnow presenta il sito della conoscenza.”

HuKnow: la startup italiana della conoscenza invitata al CES23 di Las Vegas

Ma se una startup viene selezionata e invitata dal Comitato di Valutazione del CES, allora è un altro discorso, soprattutto se la startup non è ancora sul mercato. Il Consumer Electronic Show è infatti l’appuntamento annuale dove le aziende tecnologiche mostrano i nuovi prodotti: pc, cellulari, robot antropomorfi, social, metaverso, stampanti 3d e mille gadget. Insomma un’anteprima mondiale del futuro della tecnologia.

L’invito arriva per presentare l’idea all’interno di Eureka Park, il padiglione che anticipa il futuro della tecnologia e dei servizi: “Where new ideas are funded”. È qui che il CES offre visibilità alle startup non ancora sul mercato, diventando il centro dell’attenzione di curiosi, stampa e investitori. HuKnow, è questo il nome della startup sarà ospite dal 5 all’8 gennaio all’interno dell’area dedicata alle proposte italiane, grazie al lavoro di relazione e progettazione dell’Italian Trade Agency.

“Nemo propheta in patria”, scherza il fondatore Lamberto Cesaroni: “Mentre qui fatichiamo a trovare l’interesse necessario alla crescita, il CES ci offre un’incredibile esposizione prima ancora del lancio del prodotto. Rischiamo di dover portare il progetto negli USA per vederne la nascita, non saremmo i primi”.

Ma qual è l’idea italiana piaciuta al comitato americano? Semplice: poter scrivere online il proprio problema per trovare e incontrare un vero Esperto in meno di due minuti. Una specie di “Amazon delle persone”: avvocati, commercialisti, medici e psicologi, oltre che coach e formatori, sono infatti pronti a rispondere immediatamente, in video chiamata protetta. Ma non solo. Ci sono anche le ripetizioni per le materie scolastiche, e le lezioni di ogni tipo: yoga, cucina, fotografia, marketing, uso del pc. Il motore di ricerca interno può indicizzare qualsiasi conoscenza e competenza, diventando un luogo unico dove risolvere subito qualsiasi problema: da cui lo strano nome, HuKnow, “HUman KNOWledge” (conoscenza umana).

Dall’altra parte dello schermo, professionisti e insegnanti possono quindi ricevere nuovi clienti da ovunque si trovino, e monetizzare la propria competenza sul web senza costi iniziali. La piattaforma trattiene infatti il 15% solo sulle transazioni effettuate, con pagamento immediato. Un’opportunità di guadagno che riguarda almeno un milione di professionisti, mercato da oltre 20 miliardi di Euro: è in arrivo la nuova “sharing economy” delle competenze?

HuKnow, CES23 Booth 62801

https://www.huknow.com/